Liberatoria responsabilità "ADULTI"

Liberatoria responsabilità "ADULTI" con figlio over 12 anni

Liberatoria responsabilità

"GENITORI-BAMBINI"

LINEE GUIDA REGIONE MARCHE ATTIVITA' TURISTICHE

Il presente documento rappresenta una linea guida rivolta alle professioni turistiche al fine di indicare le modalità più idonee per prevenire il rischio di contagio dal virus SARS CoV-2 (responsabile della malattia denominata COVID-19) e permettere l’esercizio dell’attività nel rispetto della sicurezza propria e dei clienti accompagnati. Le presenti linee guida saranno aggiornate, integrate o modificate sulla base dell’evoluzione delle disposizioni del governo, dell’evoluzione dello scenario epidemiologico, nonché di eventuali ulteriori indirizzi di carattere tecnico-scientifico di livello nazionale o internazionale.

ACCOMPAGNAMENTO DI GRUPPO

La situazione più critica per un soggetto che esercita una professione turistica è la conduzione di un gruppo. E’ pertanto necessario osservare scrupolosamente tutte le indicazioni di carattere generale stabilite nel dpcm 17 maggio 2020 integrate dal presente protocollo.

PROGETTAZIONE DELL’ACCOMPAGNAMENTO

E’ necessario evitare il più possibile contatti diretti con i clienti, pertanto sarà opportuno progettare il servizio di accompagnamento con un certo anticipo, facendosi inviare precedentemente eventuali documenti necessari e, se possibile il pagamento anticipato tramite bonifico o altro mezzo da remoto. Il percorso di accompagnamento scelto dalla Guida non deve presentare particolari criticità in termini di sicurezza in relazione al necessario distanziamento che dovrà sempre essere garantito. Il distanziamento va distinto tra contesti statici (es. persone tutte ferme in postazioni fisse), in questo caso è sufficiente 1 metro tra le persone, da contesti dinamici (persone in movimento) o misti (contemporanea presenza di persone in posizioni fisse e di altre in movimento), in questo caso andrà assicurata una distanza di almeno 2 metri tra le persone. L’itinerario scelto deve essere percorribile senza che si verifichi la necessità di contatto fisico con i clienti o tra i clienti. Il numero massimo di persone consentito per una visita guidata o un accompagnamento di gruppo sarà determinato sulla base delle regole imposte dal contesto in cui si svolge la guida, dai siti d’arte da visitare e/o dal mezzo di trasposto da utilizzare e andrà valutato caso per caso, al fine di evitare comunque assembramenti e assicurare in ogni circostanza il rispetto delle norme anti COVID-19.

ACCOMPAGNAMENTO.

La guida dovrà informare i clienti del comportamento corretto da tenere durante tutto l’accompagnamento. La guida inviterà ad utilizzare la mascherina a seconda delle circostanze in cui si svolge l’accompagnamento e a disinfettare le mani ove necessario. La mascherina non va indossata durante il cammino nell’ambito di escursioni naturalistiche. In caso la probabilità di mal tempo fosse elevata, si consiglia di annullare l’escursione, per non rischiare di doversi riparare in luoghi chiusi creando situazioni di assembramento. Nell’ambito di visite interne a strutture museali, parchi, grotte etc..dovranno rispettarsi le regole disciplinate dalla struttura ospitante. Nel caso in cui si noleggino dispositivi di guida a distanza, essi dovranno essere debitamente sanificati a cura del noleggiatore stesso, prima e dopo il loro utilizzo.

FERMATE INTERMEDIE

Al fine di poter consumare cibi e bevande la Guida dovrà scegliere un posto in cui i partecipanti possano agevolmente accomodarsi all’aperto o in spazi grandi tali da assicurare il distanziamento sociale. Il distanziamento è sempre derogato per i familiari o i conviventi. Tutte le eventuali attività collaterali sono consentite nelle modalità previste e disposte dal DPCM 17/05/2020.

SGRUFOLANDO 

L'avventura green dell'estate

Privacy policy | Cookie policy